Odio dignissimos blanditiis qui deleni atque corrupti.

Begin typing your search above and press return to search. Press Esc to cancel.

Editors

Editors live in Milano @ Mediolanum Forum // April 22, 2018
VI OLENCE TOUR

+ October Drift

 

 

 

 

Se non avessimo tardato, se non avessimo corso e sudato nemmeno fosse luglio in Riviera, probabilmente non saremmo stati in grado di fare una Instagram Story come quella fatta durante il nostro arrivo, aprendo la porta con lo show appena iniziato davanti ai nostri occhi (da questo episodio credo ne nascerà un filone di video all’entrata, di conseguenza arriveremo appositamente in ritardo).

Nel video sto correndo verso la porta di accesso al parterre, la spalanco e Alessio doc.trip Bertelloni riprende le mie spalle e la mia faccia stupita e illuminata dalle bellissime luci bianche del palco, moltiplicate da una scenografia post industriale e psichedelica alle spalle del gruppo.

Spesso mi viene chiesto come mai insisto nel chiedere sempre il parterre in accredito stampa e non le tribune dove potrei vedere meglio lo show per poi scriverne. E avrebbe anche senso, se non fosse che a mio parere dello show fanno parte anche le persone, quelle che hanno comprato il biglietto e atteso anche mesi per poterci essere e goderne.

Tom Smith è uno di quei cantanti, musicisti, che mentre cantano “ci sono” proprio come se fosse l’unica data del tour, non solo l’unica data italiana. E quando canta Magazine è ancora più presente, quasi come se averla scritta 5 anni prima e finalmente portarla sul palco legittimata dalla sua presenza all’interno di un album, fosse quasi un atto di liberazione. Un concerto intenso e carico di vibrazioni potenti. Ci si sente ricaricati a fine serata, perché tra vecchi successi e nuovi pezzi tratti dall’ultimo album Violence, quello che rimane è l’aver partecipato ad una seduta collettiva di positività.

Davvero grandi (ndr).

Vorrei proprio vedere un altro concerto degli Editors un giorno, perché come più volte detto dalla band e dimostrato album dopo album, non amano ripetersi. Amano l’originalità e la ricerca musicale, perché la ridondanza non è amica dell’arte e non lo è nemmeno degli show. Peccato però se nemmeno un briciolo di quelle bellissime luci viola si ripeterà mai, perché hanno creato un alone di magia attorno ad un gruppo che, canzone dopo canzone dopo canzone, ha cantato e suonato con il sorriso e la felicità di chi appunto, ha amato esserci.

Anche noi abbiamo amato altrettanto essere lì.

Nello stesso posto.

Con loro.

Tengo particolarmente a ringraziare DNA Concerti, perché questa è stata un’esperienza che attendevo da tempo. Non ero mai riuscita ad essere nello stesso posto degli Editors, nello stesso momento, faccia a faccia. E nello specifico, sentendoli anche cantare.

E una menzione speciale va allo staff (tutto lo staff) del Mediolanum Forum. Non è scontata tale disponibilità e gentilezza. Men che meno la simpatia.

 

Testo: Sara Alice Ceccarelli

October Drift

 

Setlist Editors:

Hallelujah (So Low)
A Ton of Love
Formaldehyde
Darkness at the Door
Violence
No Harm
Blood
Munich
An End Has A Start
In This Light and on This Evening
Eat Raw Meat = Blood Drool
Nothingness
Belong
Sugar
The Racing Rats
Ocean of Night

Bis:
No Sound But the Wind
Cold
Magazine
Papillon
Marching Orders

 

 

 

 

 

Foto: Luca Ortolani

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Leave a comment

Add your comment here

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: