Odio dignissimos blanditiis qui deleni atque corrupti.

Begin typing your search above and press return to search. Press Esc to cancel.

Bullet For My Valentine

• Bullet For My Valentine •

+
| Of Mice & Men |

| Nothing More | Shvpes |

 

Estragon – Bologna // 31 Ottobre 2018

31 Ottobre 2018

È la sera di Halloween, ed è la sera dei Bullet For My Valentine. Tocca ai giovani Shvpes inaugurare questa serata, l’energia e la potenza sprigionata da Griffin Dickinson scalda fin da subito il pubblico dell’Estragon!

Purtroppo dopo poco più di 5 canzoni lasciano il palco agli americani Nothing More.

I Nothing More sono un gruppo pazzesco! Il quartetto di San Antonio capitanato da Jonny Hawkins conquista tutti i presenti con il suo rock alternativo condito con urli, sintetizzatori e tanta melodia.

Sul finale Jonny suona e cavalca quella che prima era una batteria e che ora portandolo a due metri da terra, assomiglia più ad un Transformers. Guardare le foto per credere!

Non facciamo in tempo a riprenderci che salgono sul palco gli Of Mice & Men!

La band a seguito all’incredibile successo di Defy, pubblicato a Gennaio, ha annunciato da poco di essersi messa nuovamente al lavoro su materiale inedito e pronta a rientrare in studio di registrazione.

Ho da sempre un debole per questa band ed Aaron Pauley e soci questa sera non mi hanno deluso! Partono alla grande con Defy tratta dall’omonimo album, e con Unbreakable e Bones Exposed a mio avviso gli episodi migliori.

Alle 20:50 finalmente loro, i Bullet For My Valentine, il gruppo inglese che non penso abbia bisogno di molte presentazioni. Coreografia essenziale che lascia il posto a fantastici giochi di luci e led.

Ammetto di avere tutti gli album di questa band, purtroppo però ascoltarli dalle casse dello stereo è tutto un altro paio di maniche. Ma anche se ho visto gruppi migliori tecnicamente, i BFMV riescono comunque a farsi amare dal pubblico dell’Estragon, grazie anche a Jamie Mathias che con il suo screamo va sicuramente a tirare su la performance di tutta la band.

Matthew Tuck e compagni non si risparmiano per la folla accorsa a Bologna ed eseguono tutti i brani più famosi della loro discografia, passando da 4 words a Scream aim fire, Suffocating Under Words of Sorrow e la bellissima Tears don’t fall accontentando ovviamente i fan di vecchia data.

Aspettavo da qualche anno di vederli live, e questa sera sono stato accontentato.

Sicuramente non saranno eccelsi dal vivo ma sono comunque i BFMV e va bene così!

 

 

Grazie a Vertigo.

 

Testo e Foto: Luca Ortolani

 

Of Mice & Men

 

 

 

 

Nothing More

 

 

 

 

Shvpes

 

 

 

Leave a comment

Add your comment here

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: