Odio dignissimos blanditiis qui deleni atque corrupti.

Begin typing your search above and press return to search. Press Esc to cancel.

Negramaro @ RDS_Stadium

• Negramaro •

Amore Che Torni Tour Indoor 2019

 

RDS Stadium (Rimini) // 14 Febbraio 2019

 

Il 14 febbraio è il giorno in cui si celebra l’amore e i Negramaro non avrebbero potuto scegliere data migliore per dare inizio al loro tour che ha preso il via proprio la sera di San Valentino dall’RDS Stadium di Rimini.

Un inizio posticipato di qualche mese dopo il malore che a settembre ha colpito il chitarrista della band Lele Spedicato e la conseguente scelta da parte del gruppo di aspettare la sua ripresa per tornare a suonare tutti insieme.

Alle 21:00 si abbassano le luci ed ha inizio un intro commovente.

Giuliano Sangiorgi si siede al pianoforte ed inizia ad eseguire il brano Cosa c’è dall’altra parte scritto per l’amico Lele. Come per incantesimo Lele compare sulla scena a sorpresa suonando assieme a Giuliano la canzone scritta proprio per lui e commosso augura a tutti un buon San Valentino.

<<Ricordate che la cosa più importante della vita è l’amore. Perché l’amore aiuta tutti Grazie a tutti, tornerò presto. Grazie ancora>>.

E ci lascia lasciando il posto sul palco al fratello Giacomo che scalderà assieme alla band i cuori delle 5000 anime presenti e accompagnerà i Negramaro per tutto il resto del tour.

Il pubblico che riempie il palazzetto è eterogeneo in termini di età; un pubblico che alterna momenti di silenzio in risposta a quel modo di “rapire” l’attenzione delle persone che solo Giuliano Sangiorgi sa creare, ad altrettanti momenti di partecipazione calorosa e coinvolgente.

La voce principale dei Negramaro, Giuliano, diviene ben presto il protagonista della scena, carismatico leader di un gruppo che ha trascorso troppo tempo lontano dalle scene.

Il bisogno di tornare sul palco era tanto quanto quello dei fan di tornare a cantare a squarciagola le loro canzoni.

Nell’aria c’è del romanticismo.

Ci sono coppie di giovani amori e coppie di amori già vissuti ma comunque vivi.

Ci sono abbracci, sguardi d’intesa tra amiche, mani che si stringono e occhi lucidi, perché l’amore vanta milioni di sfumature che ogni singola canzone in scaletta sembra poter immortalare.

Come se ogni sfumatura fosse interpretata dalle parole delle canzoni di Giuliano Sangiorgi.

Dalla nostalgia de La prima volta, alle attese colme di speranza di Amore che torni, fino ad arrivare alle parole che toccano tutti quegli amori impossibili e non vissuti in Per uno come me e quegli amori eterni descritti in L’amore qui non passa.

La scenografia cambia continuamente, con laser e luci suggestive che rendono viva l’atmosfera. Palcoscenici scorrevoli che agevolano una scena in continuo movimento, vicini, sempre più vicini al pubblico “innamorato”.

I live dei Negramaro sono sempre una garanzia, un momento di riflessione personale ma soprattutto di condivisione legata a quella parola magica che inizia con la A e che dovrebbe muovere il mondo non solo il 14 febbraio, ma sempre.

E non importa quando possano far male le parole di certe canzoni o di quanto venga portata all’estremo la descrizione di quegli stati d’animo.

I Negramaro lasciano sempre e comunque Senza fiato.

SETLIST:

 

FINO ALL’IMBRUNIRE

TI E’ MAI SUCCESSO

LA PRIMA VOLTA

ESTATE

SEI TU LA MIA CITTA’

IL POSTO DEI SANTI

RIDAMMI INDIETRO IL CUORE

MI BASTA

AMORE CHE TORNI

ATTENTA

PARLAMI D’AMORE

PER UNO COME ME

L’AMORE QUI NON PASSA

SOLO PER TE piano solo Giuliano Sangiorgi

SOLO 3 MINUTI / SEI

PEZZI DI TE

TUTTO QUI ACCADE

L’IMMENSO

VIA LE MANI DAGLI OCCHI

CI STO PENSANDO DA UN PO’

SENZA FIATO

MANTRE TUTTO SCORRE

NUVOLE E LENZUOLA

Grazie a Live Nation Italia

Testo: Claudia Venuti

Foto: Luca Ortolani

Leave a comment

Add your comment here

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: