Odio dignissimos blanditiis qui deleni atque corrupti.

Begin typing your search above and press return to search. Press Esc to cancel.

Lamb @ Locomotiv Club

• Lamb •

Locomotiv Club (Bologna) // 01 Dicembre 2019

Volendo essere breve e diretto partirò dalla fine.

Sono uscito dal Locomotiv di Bologna pensando di aver visto (e ascoltato) uno dei migliori show di quest’anno, forse il migliore!

Mancavano in Italia da due anni, i Lamb, ed ora ci sono tornati per promuovere il loro nuovo disco, The Secret of Letting Go, uscito lo scorso Aprile.

Il duo britannico si presenta sul palco bolognese alle 22 circa, accompagnato dai loro musicisti, rispettivamente violino, batteria e basso.

Il loro trip hop con venature drum’n’bass ed elettroniche ha fatto scuola fino dagli anni ’90 ed Andy Barlow (musica) e Lou Rhodes (voce) ora sono finalmente tornati.

La voce di Lou è davvero inconfondibile: la cantante e scrittrice ammalia tutti e tira fuori il suo timbro unico, perfetto, preciso, senza sbavature. I volumi sono ottimi, Andy si scatena e mentre suona su synth e tastiere incita il pubblico che risponde vigorosamente.

Molte le tracce dall’ultimo disco, qualche pezzo strumentale e sincopato, poi l’immancabile Gabriel, brano icona del duo di Manchester.

Chiedono se vogliamo muovere il culo. La risposta è scontata!

Il concerto scivola quindi veloce, intervallato da brani più ritmati ed elettronici e da quelli più cantati e rallentati, che enfatizzano brillantemente la voce della Rhodes.

Nell’encore tirano fuori i pezzi più datati tra cui la meravigliosa Angelica e l’altro brano icona dei Lamb, Gorecki, direttamente dal loro primo album del ’96.

È passata un’ora e mezza circa e il duo inglese saluta Bologna, dichiarando di essersene innamorati e di non voler più andar via.

Nemmeno io volevo andarmene, avrei ascoltato volentieri un’altra ora e mezza della loro musica, a cavallo tra elettronica e trip hop; un suono curato nel dettaglio, che sa essere carico e morbido al contempo, adatto sia al ballo che al semplice ascolto, in simbiosi perfetta con una voce che spiazza, riempie e ti scalda. 

Voto: DIESCI!

 

Setlist

Phosphorous
Armageddon Waits
We Fall In Love
Illumina
Imperial Measures
The Secret of Letting Go
Deep Delirium
Gabriel
Bulletproof
Merge
The Silence In Between
One Hand Clapping

Angelica
As Satellites Go By
Backspace Unwind
Gorecki
Trans Fatty Acid

Foto e Testo: Siddharta Mancini

 

Grazie a: Locomotiv Club | Radar Concerti

Leave a comment

Add your comment here